“Oggi sono tanti i pensionati italiani che decidono di trasferirsi all’estero”

 

DLG Startup

Alcuni scelgono il Portogallo… altri scelgono paesi come la Bulgaria o le isole Canarie. I fattori che spingono un pensionato italiano a cambiare vita sono tanti. Primo fra tutti, quello economico.

Per un pensionato italiano trasferirsi in Portogallo significa avere accreditata la pensione al lordo e non pagare nessuna tassa. Un grande vantaggio economico, se si considera l’enorme tassazione che vige in Italia in aggiunta all’alto costo della vita, soprattutto nel nord Italia.

Ma spesso i motivi per cui un pensionato italiano decide di cambiare vita sono anche altri. Si pensi al fattore climatico. Oggi gli italiani che vivono nelle isole Canarie sono più di 20.000 Il clima è mite tutto l’anno e la temperatura non scende mai sotto i 16 gradi.

A ciò bisogna aggiungere la possibilità che una persona che vive in queste isole ha di aumentare. il potere d’acquisto del proprio salario di almeno il 30-40%, oltre ad innumerevoli vantaggi ambientali di cui godono queste meravigliose isole.

Se poi si cerca un’alternativa al Portogallo o alle isole Canarie, non mancano italiani che hanno optato per Cipro.

Cipro è una realtà interessante, una splendida isola nel cuore del Mediterraneo, circondata da un mare cristallino ed un clima mite tutto l’anno. Oggi anche fra Cipro e l’Italia esiste un accordo sul principio del divieto di doppia imposizione fiscale.

Grazie a questo trattato oggi tutti i pensionati dell’Unione Europea, spagnoli tedeschi e quindi anche i pensionati italiani, se decidono di trasferirsi nell’Isola non pagano tasse.

Infatti, l’INPS accrediterà ai pensionati italiani residenti a Cipro, l’intera pensione senza trattenute.